novembre

Fossa, Tartufo & Cerere - Musica da palato

17 e 24 novembre

Mondaino (RN)

Mondaino, terra di confine tra Romagna e  Marche, nella terza e quarta domenica di novembre, torna a presentarsi come il “paese dei ghiottoni”.
Al centro di due giorni di eventi volti alla valorizzazione del patrimonio storico-culturale e dei prodotti agrosilvo- pastorali del territorio, si tiene la mostra mercato del tartufo bianco pregiato delle colline riminesi e la Festa della sfossatura del formaggio di fossa. Fossa Tartufo & Cerere è una manifestazione in cui a farla da padroni è il gusto di vivere da ghiottoni, termine inteso non solo in senso strettamente gastronomico, ma anche come propensione al rispettoso consumo di tutte le cose buone della vita.
Domenica 17 è la giornata dedicata al prezioso Tuber Magnatum Pico, mentre domenica 24 a vestire i panni del protagonista, è il formaggio di fossa con la festa della sfossatura.
Contemporaneamente si svolge la mostra mercato dei prodotti tipici locali secondo la logica del km-zero: olio extra vergine di oliva, mieli dorati, salumi, farine e vini provenienti dalle produzioni locali. Altra ospite delle vie del paese è la mostra mercato dei prodotti dell’artigianato artistico, mentre nella piazza centrale e nella piazzole minori si tengono concerti e spettacoli della tradizione e della contemporaneità, saggiamente distribuiti per offrire divertimento agli intervenuti, sia ai grandi che ai piccini. Non mancano momenti di riflessione e approfondimento legati ai prodotti tipici e alla loro valorizzazione con convegni e seminari a tema. Infine le Osterie offrono menù particolarmente gustosi che, non solo avranno come primi attori tartufo e formaggio di fossa, ma andranno ad utilizzare i prodotti del territorio, quindi un consumo a km zero. 
Come arrivare
Informazioni