settembre

Montiano In Vita - XIV Sagra de Grasol

dal 17 al 20 settembre

Montiano (FC)

“Un paese tutto da scoprire e da apprezzare” è una sorta di biglietto da visita che ben si coniuga a Montiano in Vita e al simpatico comune collinare. Scoprire infatti le vie e le piazzette, le caratteristiche e graziose abitazioni ed i luoghi caratteristici della vita di paese significa appropriarsi di quella atmosfera semplice ed un po' bucolica di cui si spesso si perde la dimensione. Pregio di questa pacata civiltà dell'entroterra è la possibilità di vivere quella ricchezza popolare e quella dimensione tradizionale che affascina e coinvolge. Il visitatore in questo modo può scoprire la beata tranquillità del piccolo centro storico medioevale in cui domina la torre civica. D'altra parte Montiano vanta antichi trascorsi che ben si conciliano a immagini più docili come il verde parco delle Rimembranze. Le mura storiche, invece riportano ai solidi bastioni in protezione della fortezza dei Malatesta. Ma anche l'arte ritrova un respiro antico come testimonia la deliziosa facciata della chiesa dei tre monti con gli affreschi della parrocchia di S. Agata dove è anche situata una pala settecentesca in cui è rappresentato il martirio della santa. Senza dimenticare l'annunciazione del centino conservata in S. Francesco. Una bella scoperta quindi a soli 3 km di distanza dalla via Emilia.
In questo contesto medioevale e storico, si svolge Montiano In Vita, Sagra del Cicciolo "grasol" particolare prodotto che spicca fra tutti gli altri. La festa che si svolge nel periodo di settembre, ripropone le tradizioni romagnole di un tempo, con l'intento di valorizzare e promuovere tutte le attività commerciali e artigianali presenti nel suo territorio, il tutto raccolto in una cornice di sapori e momenti folkloristici.
Il giovedì sarà dedicato alla comicità. Il Venerdì, serata dedicata ai giovani, con musica live.
Sabato sfilata di moda con negozi presenti nel territorio e il tutto culminerà nella giornata di Domenica dedicata alla tradizione contadina con dimostrazione della pigiatura e la lavorazione uva con la “mnarola”  giochi e musica. Per tutta la durata della manifestazione sarà presente anche uno stand gastronomico con specialità tipiche romagnole, realizzato grazie soprattutto alla disponibilità data da giovani famiglie montianesi che si sono offerte di collaborare per la buona riuscita della manifestazione.

Informazioni