maggio

Terra di Dune e di Valli

dal 30 maggio al 4 giugno 2006

Ravenna (RA)

La manifestazione vuole offrire un’immagine della città diversa dal solito ma senz’altro autentica: Ravenna fin dalle sue origini è sempre stata legata all’acqua, all’ambiente di valle ma anche quello marino delle dune, una testimonianza importante nel processo evolutivo di queste genti, purtroppo ormai lontana e dimenticata. “Terra di dune e di valli” parla proprio di tutto questo, creando un virtuale filo conduttore fra antico e moderno.
I tre momenti storici su cui fa perno la manifestazione sono il periodo della civiltà palustre, il tardo medioevo ed il periodo che va dal Risorgimento alla metà del secolo scorso.
Protagonisti di questa scenografia che si svolge nel cuore della città, fra i luoghi più suggestivi del centro storico sono:
l’Ecomuseo della Civiltà Palustre, il quale si muove fra arti e mestieri della lavorazione delle erbe palustri e mostre tematiche dell’epoca, e l’Associazione “Quelli del Ponte”, che ripropone uno spaccato del “Piccolo Borgo medievale” nel quale avranno luogo banchetti in costume accompagnati da musiche dal vivo.
Piazza San Francesco farà da scenario alla “Locanda di Casa Oriani”, organizzata dalla Ca’ de Ven in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier Romagna, in cui si potranno degustare piatti e vini del territorio.
Completa il quadro storico una serie di osterie: l’“Osteria del Borgo S. Rocco”, che proporrà il pesce azzurro fritto e arrosto. Sarà proposta anche anguilla, cacciagione di valle e la grande novità: il battuto ravegnano, sposo prediletto dello strozzaprete.
Spettacoli in programma:
31 maggio e 1 giugno concerti degli allievi dell’Istituto Verdi di Ravenna,
sabato 3 giugno la corale “Francesco Balilla Pratella”, con cante e balli della tradizione polifonica romagnola;
domenica 4 giugno, in Piazza del Popolo, sarà proposto uno spettacolo pomeridiano di “giostra medievale”.
Sei serate da trascorrere nel “salotto” della bella Ravenna, per conoscere e gustare la tipica gastronomia ravennate e passeggiare fra i monumenti ed i musei cittadini. Tutte le sere dalle ore 19,00 alle ore 23,00.
Informazioni