settembre

Festa di San Marino e Anniversario di Fondazione della Repubblica

03 settembre

San Marino - Rep. San Marino (RSM)

 Il tre settembre è la festa di San Marino, il Santo Fondatore. La data segna anche la nascita della Repubblica, che la tradizione vuole sia avvenuta nel 301 d.C. E’ una giornata particolarmente cara ai sammarinesi, che regala emozioni ai visitatori incantandoli con i colori e le immagini dai momenti più scenografici dei festeggiamenti. La mattina è dedicata alla parte ufficiale e solenne, con la celebrazione della Santa Messa in Basilica al termine della quale la preziosa teca, ove sono conservate le reliquie del Santo, viene portata in processione lungo le contrade del centro. Nel pomeriggio è la balestra, che simboleggia la difesa della secolare libertà, ad essere protagonista. L’uso di festeggiare il Santo con giochi di balestre e spettacoli risale ai tempi antichi, se ne ha notizia, infatti, già nel XVI secolo. Dalla balestra si passa in seguito all’archibugio e nel XIX secolo motivi di ordine economico costringono ad accantonare questa bella abitudine. Ripristinato nelle forme attuali nel 1956, con la nascita della Federazione Balestrieri sammarinesi, il palio è uno spettacolo particolarmente avvincente. Il variopinto corteo storico con i preziosi costumi d’epoca, le bandiere colorate che volteggiano nell’aria, governate dalle abili mani degli sbandieratori, la tensione e l’emozione dei balestrieri che desiderano onorare il Santo scoccando la freccia vincente, rendono la Cava dei Balestrieri un luogo affascinante e magico. 

La serata prosegue con il tradizionale concerto della Banda Militare sullo Stradone, l’attesissima tombola ed il concerto in Piazzale Giangi. I festeggiamenti culminano con l’allegria dei fuochi d’artificio, uno spettacolo che illumina la volta del cielo disegnando combinazioni di colori e forme in magnifica successione, che catturano gli occhi ed emozionano il cuore.
 
Come arrivare
Informazioni