novembre

Presepe in segatura

dal 25 dicembre 2011 al 29 gennaio 2012

Pieve Cesato - Faenza (RA)

  • Via Accarisi, 57, Pieve Cesato, Faenza

PRESEPE IN SEGATURA con statue a grandezza naturale a PIEVE CESATO – Faenza (RA)
UNICO IN ITALIA
La costruzione del presepio a Pieve Cesato di Faenza fa parte di una tradizione religiosa, artistica e culturale radicata da anni nelle famiglie del paese. Una tradizione che si tramanda di padre in figlio, dai nonni ai nipoti.  Ancora oggi i bambini della parrocchia costruiscono i loro presepi (magari con l’aiuto dei genitori o dei fratelli maggiori), utilizzando classiche statuine o riproducendo i personaggi con tecniche e materiali diversi.  Su richiesta dei “piccoli costruttori” i presepi famigliari vengono poi visitati e … fotografati, all’inizio dell’anno, da un gruppo di ragazzi e giovani.
Per vari anni nei locali della parrocchia si è poi realizzato dai Giovani un bellissimo presepio meccanico con numerosi movimenti ed effetti visivi (ammirato e apprezzato da molti visitatori).
Ma a partire dal Natale 2009 il Gruppo Giovani della Parrocchia di Pieve Cesato ha coadiuvato l’opera di 2 noti artisti locali, Tomasino Peroni e Giovanni Casadio, per la costruzione di un presepio UNICO IN ITALIA: il PRESEPIO IN SEGATURA con STATUE a GRANDEZZA NATURALE. 
L’idea è nata per proporre un’alternativa ai presepi realizzati in sabbia sulla riviera romagnola (o nel nostro entroterra), utilizzando la SEGATURA, un materiale povero, lo scarto del legno tagliato.
La prima realizzazione (come detto, nel 2009) ha riscosso curiosità e interesse e tanti apprezzamenti per quest’opera unica nel suo genere, tanto che pur volendo provare per l’anno 2011 con nuovi materiali, si è poi deciso di rimanere “fedeli” alla segatura pressata, che tanto successo aveva riscosso e riscuoterà.
Così si è dato il via a questa nuova opera, con nuove statue, nuovi paesaggi e … alcune sorprese!!  L’intenso lavoro è durato più di 2 mesi, ed ha impegnato i 2 artisti e i giovani nel progettare e costruire questo presepio UNICO nel suo genere. Pensate che sono occorsi più di 60 quintali di segatura finissima impastata con acqua e una piccola dose di colla, che sono poi stati adeguatamente pressati in appositi contenitori e quindi scolpiti dalle esperte mani dei 2 artisti.     
Ogni statua è caratterizzata da una particolare espressione che gli autori hanno voluto imprimere pensando e immedesimandosi nella scena della Natività di Betlemme.  Si è così ottenuto un effetto ancora più realistico delle figure.  La già notevole plasticità delle statue è resa ancora più evidente dalla possibilità data dalla segatura di poter curare i particolari dei visi, dei drappeggi, dei corpi.
Le 30 statue a grandezza naturale sono sistemate su una superficie di circa 100 metri quadri, sotto un’apposita tensostruttura coperta, e vengono messe in risalto anche da originali effetti visivi, sonori e scenici.  Durante la visita del presepe è possibile anche ammirare le foto delle fasi della lavorazione e conoscere l’interpretazione data dagli artisti all’opera.
Lo scorso anno abbiamo registrato la presenza di più di 8.000 visitatori, che hanno apprezzato l’opera, la “poesia” delle figure e l’unicità di questa realizzazione, nonché l’organizzazione strutturale del complesso. Tutto questo ci ha reso molto fieri e il pensiero di aver fatto qualcosa di positivo per il Natale e di poter dare ulteriore impulso alla pratica della costruzione del Presepio ci ha indotto a ripetere con entusiasmo la realizzazione di questa opera.      
Dal quaderno delle firme dei visitatori della passata edizione, si è notato con piacere che quest’evento non ha avuto solo una risonanza locale: abbiamo ricevuto infatti visite da regioni limitrofe e da città distanti anche alcune centinaia di chilometri, che ci hanno lasciato commenti e riflessioni profonde e davvero significative.
L’inaugurazione del Presepe di Segatura avverrà durante la Messa di Mezzanotte di Natale.
E’ situato di fianco alla Chiesa Parrocchiale di Pieve Cesato in Via Accarisi 57, ed è visitabile fino al 29 gennaio.
Gli orari di apertura: feriali e  festivi: dalle 09.00 alle 22.00.

Per informazioni:  www.parrocchiapievecesato.it  e  www.festeesagre.it oppure 335 5833047 (Paolo) o 338 2333669  (Peo)
 
 
Come arrivare
Informazioni